Un hotel in stile art déco, mitico, a Nîmes

L'hotel IMPERATOR è un luogo sorprendente, fuori dal tempo. Esso è nato nel periodo dei cosiddetti "Anni ruggenti". Anni di rinascita in cui si viaggia, si canta e si balla. Anni in cui l'arte si libera, la musica diventa sincopata, le ragazze si emancipano. 
L'hotel fu costruito nel 1929 dalla Compagnie des wagons-lits, una società all'avanguardia creatrice di treni mitici: l'Orient Express, il Treno Blu..." L'architettura dell'IMPERATOR mostra le caratteristiche dell'Art déco. La facciata, liscia, presenta delle aperture simmetriche. L'hotel impone forme geometriche. Sulla facciata esterna delle sagome a zig-zag fanno indovinare le scalinate che si trovano all'interno. Le piastrelle in cemento del grande salone, in contrasto cromatico bianco e nero e dai motivi a riquadro, ricordano quelle del Bauhaus di Weimar. 

Gli interni rivelano l'attenzione per il comfort. L'hotel IMPERATOR dispone di ampi spazi e vetrate panoramiche inondati di luce. La curva, ancora presente nei primi anni dell'Art déco, si ripete nelle arcate che conducono a ciascuno spazio. 
Alcune modanature dai motivi floreali riecheggiano con delicatezza e sobrietà l'Art Nouveau.

art-deco art-deco art-deco art-deco

L'IMPERATOR e il suo ascensore in legno
L'ascensore dell'IMPERATOR è del 1935 e non ha mai smesso di funzionare. Le sue griglie in ferro battuto sono intrecciate con volute e spire dorate. La boiserie della cabina, in legno chiaro, si è mantenuta intatta. La porta dell'ascensore è a due battenti. 

L'immaginazione vaga leggera in questo hotel mitico: « Il ragazzo dell'ascensore apre i battenti. La porta si apre. Ava Gardner appare. Inaccessibile. La folla assiepata trattiene il respiro. Alcuni reporter, armati di Rolleiflex biottiche di ultima generazione bersagliano di flash quest'apparizione hollywoodiana..."

LOADING...
Cliquez pour voir l'image suivante